In viaggio ai confini del mondo

0 commenti
Rate this post

C’è il mondo che conosciamo. Quello fatto di città, di mari, oceani, montagne e deserti. E poi c’è la Groenlandia, l’isola più grande sulla faccia della Terra, ma anche la più misteriosa. L’Artico, questo sconosciuto. Un viaggio in questo luogo lontano, nella terra degli Inuit, non è un viaggio per tutti. E’ una meta per gli avventurosi, per chi vuole provare il brivido di un’esperienza nuova, al limite del reale. Perché lo scenario che si presenta di fronte ai vostri occhi ha qualcosa di onirico e di fantastico: distese di ghiaccio e di iceberg, che galleggiano in un maestoso e regale silenzio.

La Groenlandia è diventata materia di interesse turistico anche grazie all’Ice Canyon, oggi considerato a tutti gli effetti uno dei posti più belli del pianeta. L’Ice Canyon si è creato con lo scioglimento estivo dei ghiacciai e si presenta come un canyon con le ampie pareti ghiacciate alte 45 metri. Lande sterminate di ghiaccio si susseguono, una dopo l’altra, lasciando il posto a fiordi incantevoli.

Un viaggio in questo mondo lontano dove vivono le popolazioni Inuit è un viaggio per intrepidi e coraggiosi: il freddo è a tratti estremo, le giornate di sole lasciano il posto a nottate con temperature così fredde e pungenti che rendono difficile fare ogni cosa. Eppure, l’aria incontaminata, la gentilezza delle persone che vivono nei villaggi e l’eleganza di questo territorio magico non vi faranno pentire. “Chi non risica, non rosica”, recita un famoso detto e in questa parte solitaria del mondo vi renderete conto di quanta verità contiene questo modo di dire.

Come se tutto questo non bastasse la Natura, qui, vi regala uno dei cieli più belli che potreste sognare, dato che il fenomeno delle aurore boreali è piuttosto frequente. Da non perdere anche le escursioni su imbarcazioni semirigide: vi permetteranno di guardare da vicino i tanti iceberg, pezzi di ghiaccio tutti diversi l’uno dall’altro, per forma e dimensioni. Una cosa è verta: chi ha il coraggio di viaggiare nel freddo Artico, verrà ripagato. Perché questo è un viaggio ai confini con la realtà. Un viaggio che ricorderete con affetto e nostalgia per tutti gli anni a venire. Un viaggio della vita.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...