Goteborg, la città della musica

0 commenti
Rate this post

La chiamano la San Francisco del Nord Europa. Ma l’appellativo che più la contraddistingue è la città della musica. Perché a Goteborg, seconda città per dimensioni e numero di abitanti in Svezia, le note sono di casa. La ricca vita musicale si esplicita in modi diversi: l’orchestra sinfonica locale è famosissima in tutto il mondo, così come gli artisti che ne sono usciti. Tra tutti spicca il compositore svedese Kurt Atterberg. Ma la musica classica attira e affascina solo un certo tipo di target: Goteborg non si fa scappare l’occasione di aprirsi a nuove sperimentazioni della musica. E infatti la patria del sottogenere heavy metal melodic death metal, che unisce la musica metal con le armonie e le melodie.

Proprio nella prima metà di agosto, inoltre, Goteborg dimostra che anche l’hip hop, l’elettronica e il rock hanno qui solide basi: merito della famosa manifestazione Way Out, che animerà la città dall’8 al 10 agosto. Calcheranno il parco grandissimi cantanti di fama internazionale, tra cui Neil Young e Alicia Keys. Si tratta di una tre giorni imperdibile per chi si sfama di pane e musica, capace davvero di regalare emozioni incredibili.

L’occasione è inoltre ghiotta per visitare questo centro, che vive all’ombra di Stoccolma. Quando si parla di Svezia, infatti, la capitale è la prima città che salta all’occhio, ma Goteborg ha molto da regalare ai visitatori: dai ponti alle colline, dalle costruzioni storiche ai canali che tanto ricordano Amsterdam. Senza contare i musei che vantano collezioni di importanti artisti come Rubens, Van Gogh e Rembrandt. O i divertimenti: al proposito il nome da segnarvi è Spaceport Liserberg, uno dei parchi divertimenti più grandi ed eccitanti di tutto il globo.

Tutto questo non vi basta? Beh, sappiate che a Goteborg sarete presi anche per la gola: la città ha la nomea di ospitare alcuni ristoranti di pesce che vi faranno letteralmente leccare i baffi. Musica, attrazioni, divertimenti e buona cucina: un mix davvero perfetto per l’estate 2013.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...