La città fantasma di Bodie

0 commenti
Rate this post

Bodie nasce nel 1876 come accampamento di minatori. All’epoca della corsa all’oro in California. Nel 1880 aveva già raggiunto i 10000 abitanti. Presto arrivarono i saloon e si aggiunse un ghetto chinese. Oggi è una città fantasma: l a scarsità di risorse fu la causa dell’abbandono. Durante tutto il secolo scorso un numero esiguo di abitanti rimase; Bodie ora è disabitata. Nel 1961 fu dichiarata monumento nazionale e l’anno successivo dopo che l’ultimo abitante se ne era andato, divenne parco storico.

Oggi è rimasta solamente una piccola parte di Bodie in stato di degrado sospeso. I visitatori possono percorrere le vie deserte della città; gli interni sono rimasti come quando li abbandonarono e sono pieni prodotti. La città è aperta ai visitatori tutto l’anno, ma la strada di accesso spesso in inverno è bloccata a causa delle pesanti nevicate.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...