A ottobre la festa del Pilar anima Saragozza

0 commenti
1/5 - (1 vote)

La fiesta in Spagna nunca se acaba. Dopo la Mercè di Barcellona è il momento di un altro grande evento che coinvolge il Nord della Spagna, ovvero la festa del Pilar di Saragozza.

Si svolge ogni anno nel mese di ottobre (quest’anno cadrà tra il 5 e il 13 del mese) ed è considerata una delle manifestazioni più importanti non solo della regione di Aragona bensì di tutto il Paese. La festa vanta un programma ricchissimo, pensato appositamente per adulti e piccini. In questa otto giorni si alternano infatti spettacoli di marionette e pagliacci con rappresentazioni teatrali, danze con corride, mostre di artigianato con concerti.

La musica spazia tra diversi generi: ci sono esibizioni pop rock, ma anche momenti dedicati alla musica folk regionale, senza dimenticare ovviamente quella elettronica, protagonista di un festival di musica indipendente che si tiene in concomitanza a questo grande evento.

Oltre a tutto questo non mancano le esibizioni più canoniche e tradizionali, come la parata dei giganti e dei testoni e i tipici fuochi d’artificio che colorano il cielo della città nell’ultima sera di festa.

La kermesse mira a celebrare la santa patrona della città, Pilar appunto, il cui onomastico cade il 12 ottobre. E’ proprio in  questo giorno che si svolge la famosa offerta dei fiori, che vede tutti gli abitanti e i moltissimi turisti sfilare in abiti tipici per portare fiori alla santa. Una processione di lanterne conclude la serata prima di inaugurare l’offerta dei frutti che si tiene il giorno seguente, il 13  di ottobre.

La città di Saragozza soffre la vicinanza di Barcellona, dato che molti turisti si dimenticano di visitare questa bellissima città una volta lì. La festa del Pilar offre l’occasione giusta per conoscere questa terra magica, antica e moderna al tempo stesso, e per conoscerla in un momento di gioia e divertimento, quando indossa le sue vesti migliori.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...