Monaco e la lunga tradizione di birra: pronti per l’Oktoberfest?

0 commenti
Rate this post

Dici Monaco e pensi birra. Ormai la città della Baviera è diventata sinonimo per eccellenza della bionda tedesca. Merito della festa che ogni anno per oltre due settimane attira in città turisti da ogni parte del globo. Ci siamo, l’Oktoberfest anche quest’anno è alle porte: l’edizione del 2012 aprirà i battenti il 22 settembre e continuerà, ininterrottamente, fino a 7 ottobre. Protagonista indiscussa la birra, servita da aitanti donzelle vestite con gli abiti tipici del posto.

L’Oktoberfest è una festa ormai consolidata nel panorama degli eventi della Germania e in generale una delle più apprezzate dai giovani di tutta Europa. Affonda le sue radici nel lontano 1810, quando la festa fu istituita per festeggiare le nozze del principe ereditario Ludwig I con la principessa Therese von Sachsen-Hildburghausen e oggi è diventata una delle feste popolari più grandi del mondo. Non c’è da stupirsi, dunque, che siano più di 6 milioni i turisti pronti a invadere la città in questa occasione.

Come dargli torto? Birra Marzen (una variante locale, con il 6% di alcool e bassa fermentazione) a volontà, stand colorati, musica e tanto divertimento la fanno da padrona. Gli appassionati della bionda avranno da leccarsi i baffi: le birre in vendita sono prodotte solo e esclusivamente dalle più importanti fabbriche di Monaco, quelle che contano secoli e secoli di esperienza sulle spalle.

L’occasione è ghiotta per tutti coloro che vogliono conoscere un po’ della cultura popolare gastronomica made in Germany: wurstel e il famoso Pretzel (un pane salato) non mancano in ogni bancarella della manifestazione. Chiamarla solo festa della birra sarebbe riduttivo: l’Oktoberfest è una kermesse a 360 gradi con installazioni fieristiche, luna park e tanto altro in programma.

L’evento è diventato così sinonimo di garanzia: non è un caso che in molte parti del mondo (Stoccarda, Canada, Argentina, Genova solo per citarne alcune) si siano create feste con lo stesso nome, costruite a immagine e somiglianza di quella di Monaco. Ma l’originale non ha paragoni e quest’anno è quello buono. La 179esima edizione è pronta a impazzare. E voi, siete pronti a non lasciarvela scappare?

Scrivi il tuo commento
Tags: ...