I migliori Paesi da visitare ma anche e soprattutto da vivere

0 commenti
Rate this post

Visitare. Ma non solo. Certi posti sono fatti per essere vissuti. Per essere compresi appieno. Per essere esplorati nella loro quotidianità. Ecco che l’Economist Intelligence Unit ha stilato una classifica sui migliori posti in cui nascere e vivere in questo 2013. Nazioni che non solo mostrano città e luoghi di immensa bellezza, ma che offrono uno stile di vita sano, prosperoso e un futuro roseo.

Il Paese che si aggiudica la prima posizione è la Svizzera, un paese vario dove la Natura fa spesso sfoggia dei suoi lati migliori: montagne, colline, piccoli centri storici di indubbio fascino. E un’aria pulitissima. Non è un caso che la Svizzera sia soprannominata “il castello d’acqua d’Europa”: l’acqua qui è così limpida e buona che è possibile bere dalle fontane di ogni città.

Segue a ruota libera l’Australia, un continente affascinante dotato di città cosmopolite e all’avanguardia nelle arti e di paesaggi da mozzare il fiato: dalla grande barriera corallina, patrimonio dell’Umanità, alla Foresta Pluviale dell’entroterra dove è possibile ammirare esemplari unici di flora e fauna. Il terzo gradino del podio, invece, spetta alla composta Norvegia, con i suoi fiordi incontaminati e gli scenari da sogno offerti dalle aurore boreali.

Fuori da podio, ma sempre in alte posizioni, ci sono la Svezia, la Danimarca e Singapore: diversi, diversissimi, ma in tutti i casi in grado di offrire alternative, opportunità e tanti stimoli per i giovani d’oggi.

La top 10 delle migliori nazioni dove venire alla luce si conclude con la Nuova Zelanda, l’Olanda, il Canada e Hong Kong, che offrono il perfetto mix tra innovazione e rispetto delle tradizioni. In questa classifica la nostra Italia, ricca di luoghi da visitare, una delle terre artisticamente e storicamente più fiorenti, compare solo in 21esima posizione: è sicuramente una meta da perlustrare e scoprire in lungo e in largo, ma ahinoi, non una delle migliori mete per nascere e vivere. Per lo meno, non ora.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...