I CONSIGLI DEI PEDIATRI PER VIAGGIARE SICURI

0 commenti
Rate this post

Portare i figli in viaggio può essere un’esperienza ‘complicata’, fra capricci ed esigenze particolari, ma qualche piccolo accorgimento può evitare di rovinarsi le vacanze. Il vademecum per stare tranquilli è stato stilato dalla Società Italiana di Pediatria (Sip), che consiglia innanzitutto di ‘non dimenticarsi’ dei più piccoli, e di tenere conto delle loro esigenze, dal giocattolo preferito alla voglia di sgranchirsi le gambe, per tutta la durata delle vacanze.
Ecco alcuni consigli della Sip:

– Non dimenticate di portare con voi tutti quegli oggetti (giocattoli, peluches ecc.) che sono particolarmente cari.

– Prima e durante il viaggio è importante offrire cibi leggeri, digeribili e soprattutto in dosi contenute, per evitare il rischio di mal d’auto.

– E’ molto importante garantire un adeguato apporto di liquidi per mantenere una buona idratazione con acqua minerale, the o succhi di frutta. Le bevande non dovranno mai essere troppo fredde per evitare il rischio congestione.

– Ricordate sempre le fondamentali misure di igiene: non dimenticate dunque salviettine umide e gel disinfettante per le mani, fazzolettini, bicchieri monouso e copriwater di carta. Le più frequenti forme di ‘diarrea del viaggiatore’ possono essere prevenute evitando l’assunzione di cibi poco cotti, frutta che non si possa sbucciare e verdura cruda, salse fatte in casa, dolci e budini di produzione artigianale, ghiaccio e acqua non imbottigliata o ben sigillata.

– Portate sempre con voi un’adeguata farmacia da viaggio che contenga almeno un termometro, cerotti e disinfettanti per la cute, disinfettante per ciucci e biberon, paracetamolo per la febbre, fermenti lattici, soluzioni reidratanti orali, un antibiotico a largo spettro che non richieda di essere conservato in frigorifero una volta ricostituito e una soluzione fisiologica. E’ inoltre di fondamentale importanza non dimenticare mai creme solari ad alta protezione, cappellino e occhiali da sole, una pomata per eventuali scottature e un collirio.

Per maggiori informazioni: http://www.ansa.it/web/notizie/canali/inviaggio/news/2010/07/26/visualizza_new.html_1875331137.html

Scrivi il tuo commento
Tags: ...