Francia: riaprono Disneyland Paris e la Torre Eiffel

Le attrazioni e i monumenti più famosi si preparano a ricevere nuovamente i visitatori

0 commenti
Rate this post

Parigi è una di quelle città sempre pronte a sorprenderci. Adatta per grandi e piccoli, a Parigi sono concentrate alcune delle attrazioni più importanti del mondo. Su tutte la Torre Eiffel e Disneyland Paris. Ma come si adatterà Parigi alla “Nuova Normalità”?

Disneyland Paris ha deciso di riaprire il parco a partire dal 15 luglio, approfittando dell’apertura delle frontiere a livello europeo e lo farà con un piano di riapertura studiato ad hoc per garantire il rispetto delle misure di igiene e di distanza di sicurezza. 

Questo piano prevede l’apertura scaglionata degli edifici del parco. Il Parco Disneyland sarà la prima sezione del parco divertimenti ad aprire, seguito dai Walt Disney Studios, Hotel Disney’s Newport Bay Club e Disney Village. Il resto degli hotel della catena apriranno successivamente, valutando anche il numero di prenotazioni

Tra le misure di sicurezze contemplate, c’è l’obbligo di acquisto anticipato dei biglietti d’ingresso attraverso una nuovo piattaforma, in modo da poter controllare il numero di persone che accedono al parco ogni giorno e limitare così l’affollamento. Se invece si sceglie una soluzione che preveda ingresso+alloggio, non sarà necessaria la prenotazione nella nuova piattaforma.

L’uso della mascherina è obbligatorio per tutti i maggiori di 11 anni, insieme al rispetto della distanza di sicurezza in file, ristoranti, attrazioni. Inoltre, saranno installati distributori di gel igienizzante in tutto il parco.

Per quanto riguardo gli spettacoli, non tutti saranno disponibili nei primi giorni successivi alla riapertura. Ad ogni modo, verranno ufficializzati due nuovi spettacoli: The Lion King: Rhythms of the Pride Lands e Jungle Book Jive. 

E il personale che da vita al parco? Continueranno a far divertire grandi e piccini, ma non sarà possibile scattare le classiche foto, abbracciando i nostri personaggi preferiti.

Torre Eiffel. Il simbolo di parigi ha riaperto le porte il 25 di giugno. Curiosamente, durante la prima fase della riapertura non si potevano utilizzare gli ascensori ed era obbligatorio l’uso delle scale. A partire dal 1 luglio, invece, sono nuovamente disponibili gli ascensori.

Per dare nuovamente vita alla zona, saranno organizzate performance artistiche di vario genere nei giardini e sarà installato un ristorante dove degustare il miglior vino francese, all’ombra della Torre. Tutti i giovedì e i venerdì a partire dal 9 luglio ci saranno concerti di musica live.

Piano piano, le mete turistiche stanno recuperando la sua attività e da Logitravel ti invitiamo a viaggiare, rispettando sempre le misure di sicurezza!

Scrivi il tuo commento

0 Commentaires

Qu'en pensez-vous?