Bruxelles, la patria del cioccolato: a Novembre la prima fiera golosa

0 commenti
Rate this post

Il cioccolato è magico. Goloso, stuzzicante, afrodisiaco, il miglior antidepressivo naturale. Il cioccolato belga, beh, è ancora di più. La sua fama è indiscussa in ogni parte del mondo: il cioccolato, nero o bianco, a praline o a barrette, è la vera essenza della gastronomia belga, un prodotto fondamentale per questo paese.

Ecco che per celebrare questa tipicità tutta locale dal 1 al 4 novembre, a Bruxelles, avrà luogo la prima edizione della Fiera del cioccolato belga, volta a sottolineare questo indelebile e stretto rapporto. Lo slogan che accompagnerà questa kermesse è “Are You Chocolate?”, che invita i partecipanti a venire a scoprire che tipo di cioccolato sono, quale gusto li contraddistingue, quale sapori amano di più.

Il cioccolato è per il Belgio ciò che per Tintin è Snowy, sono soliti ripetere la gente del posto, chiamando in ballo un eroe della cultura locale: il personaggio dei fumetti belga che portano la firma di Hergé (eletto a fenomeno di culto nazionale) non va mai da nessuna parte senza il suo fido amico, il cane Snowy. Questo rapporto di reciproco affetto è ciò che definisce l’uno e l’altro: allo stesso modo non si può parlare di cioccolato senza chiamare in causa il Belgio. Ecco che la fiera, sebbene alla sua prima edizione, si preannuncia una di quelle destinate a ripetersi per molti anni a venire.

La fiera cade in concomitanza della Brusselicious 2012, una festa culinaria volta a diffondere in tutto il mondo i tratti tipici della cucina locale, fatta soprattutto di cozze, patatine fritte, zuppe di pesce e cioccolato, appunto. Per grandi e piccini: la fiera che prenderà vita presso il prestigioso Tour & Taxis è pensata per tutti. E vi offre l’occasione di visitare Bruxelles, questa splendida capitale che unisce storia, modernismo e multiculturalità. Perché lasciarsela scappare?

Scrivi il tuo commento
Tags: ...