Anno nuovo, viaggio nuovo: le mete 2014

0 commenti
Rate this post
Anno che passa, ricordi che scorrono. Ma non guardate troppo al passato. Pensate al futuro. Ecco che invece di rimpiangere i giorni che furono lanciatevi in nuovi progetti per l’anno nuovo. Primo fra tutti: un bel viaggio, ovviamente. E il 2014 si presenta come un anno interessante, pieno di posti da scoprire, visitare per la prima volta o da rivedere sotto un occhio nuovo. Quali? Ce lo dice Lonely Planet, con la classifica annuale delle mete più cool per la prossima annata.

Al primo posto c’è una destinazione evergreen, che non passa mai di moda: Parigi, la capitale dell’amore, oggi ancora più emozionante e coinvolgente grazie a una nuova politica locale che ha ridotto il traffico cittadino in corrispondenza dei luoghi più battuti dei turisti. Piste ciclabili e percorsi pedonali vi accompagneranno lungo le vie della Ville Lumiere, alla riscoperta di una città ancora più bella.

Al secondo posto spicca una destinazione cubana, l’incredibile Trinidad, vera e propria perla di architettura che nel 2014 celebrerà l’anniversario della sua fondazione da parte dei conquistatori spagnoli.

Il terzo gradino del podio ci trascina in Sudafrica, a Cape Town, eletta a gran voce la capitale mondiale del design per l’anno prossimo: mostre, eventi e manifestazioni si svolgeranno nell’arco dei prossimi 365 giorni.

Appena fuori dalle tre posizioni più importanti ci sono Riga (Lettonia) e Zurigo (Svizzera): la prima vanta la nomea di essere la nuova capitale europea della cultura, la seconda, invece, spicca per via dei molti eventi sportivi che ospiterà. Un esempio su tutti? I prossimi campionati europei di atletica, previsti per agosto.

A completare la top 10, ci pensano Shanghai (che concluderà nel 2014 la costruzione della Shanghai Tower destinata a essere il grattacielo più alto della Cina nonché l’hotel più alto del mondo); Vancouver, ai più nota come la City of Glass, o la città migliore in cui vivere; e Chicago, con i suoi molti festival musicali.

Da non perdere, inoltre, Adelaide, città australiana che soffre la concorrenza di Sydney e Melbourne ma che non ha loro nulla da invidiare e infine Auckland, in Nuova Zelanda, che offre uno dei paesaggi incontaminati più spettacolari sulla faccia della Terra.

Un anno che inizia con i presupposti di un grande viaggio inizia bene, non vi pare?
Scrivi il tuo commento
Tags: ...