Valencia: scopri la magia della città dell’anno

0 commenti
Rate this post

Valencia è la destinazione perfetta per godersi qualche giorno di relax in qualsiasi periodo dell’anno, grazie ai suoi 300 giorni di sole all’anno e alle temperature miti. La città coniuga perfettamente le sue grandi attrazioni monumentali e culturali con la sua eterna vitalità e il suo spirito mediterraneo. Un luogo che farà innamorare ogni viaggiatore, facendogli venire voglia di tornare ancora e ancora!

20km di spiagge dove perdersi

20km di spiagge dove perdersi

Per quest’anno la città riprende la sua agenda culturale, ospitando grandi eventi come: rinomate mostre e festival musicali in ambientazioni uniche; la celebrazione del gala dei Premi Goya al Palazzo delle Arti, in occasione dell’Anno Berlanga; la tradizionale festa de Las Fallas a marzo con i tipici spettacoli pirotecnici, i concerti e i monumenti ricchi di personaggi satirici, così come la Settimana Santa Marinera. Nel 2022 riaprirà anche il CaixaForum, uno spazio culturale che ospiterà diverse mostre.

Tradizionale festa de Las Fallas

Tradizionale festa de Las Fallas

Anche il design è arte e quello valenciano, legato al Mar Mediterraneo e a uno stile di vita unico, ha portato la World Design Organization (WDO) a nominare Valencia Capitale Mondiale del Design 2022.

Valencia è una destinazione che promuove il turismo sostenibile, oltre a proteggere gli ecosistemi locali, favorire l’utilizzo dei mezzi di trasporto ecologici e ridurre le emissioni di gas a effetto serra, garantendo la migliore esperienza al visitatore. Inoltre, è la prima città al mondo a misurare e certificare l’impronta idrica e di carbonio dell’attività turistica. Per tutti questi motivi si è guadagnata il riconoscimento di Capitale Europea del Turismo Intelligente 2022.

Lungomare El Saler

Lungomare El Saler

Cosa vedere a Valencia

Con oltre 2000 anni di storia, Valencia è stata patria di diverse popolazioni, tra cui i Romani, i Visigoti e i musulmani che al loro passaggio hanno lasciato un ricco patrimonio artistico, tra cui spiccano la Cattedrale, che custodisce il Santo Graal e le opere di Maella o Goya; la Basilica della Vergine degli Abbandonati; il Mercato Centrale, il più grande mercato di prodotti freschi d’Europa; la Borsa della Seta, un autentico gioiello dell’architettura gotica civile e, tra le altre, la Chiesa di San Nicola, conosciuta anche come la Cappella Sistina valenciana.

Un’altra delle sue grandi icone è la Città delle Arti e delle Scienze, un complesso ricreativo scientifico e culturale che offre un’infinità di progetti e attività da fare in famiglia, in coppia o con gli amici.

Città delle Arti e delle Scienze

Città delle Arti e delle Scienze

Gli amanti della natura troveranno in Valencia la loro destinazione ideale poiché ospita importanti aree verdi come il Giardino del Turia, un polmone nel centro della città; il Giardino Botanico, adiacente al vecchio alveo del fiume e con una ricca varietà di palme, alberi tropicali e cactus; L’Horta, noto come l’orto valenzano, o i Jardines de Viveros, uno spazio che richiama l’attenzione per la sua storia, il suo valore culturale, ecologico e paesaggistico e la sua biodiversità.

Parco Naturale dell'Albufera

Parco Naturale dell’Albufera

D’altro canto, il Parco Naturale dell’Albufera è invece una delle zone umide costiere più pregiate e rappresentative del bacino del Mediterraneo. Al suo interno si possono percorrere incredibili sentieri per vivere la natura più incontaminata. Il pomeriggio è il momento migliore per fare una passeggiata da queste parti poiché si possono contemplare tramonti da sogno mentre si cammina, si va in bicicletta o si fa un giro in barca.

Oltre a queste grandi aree verdi, sono presenti circa 20 chilometri di spiaggia, che vantano la certificazione di qualità ambientale della Bandiera Blu europea. Alcune sono spiagge di sabbia dorata e altre sono ricche di spettacolari dune naturali, ma tutte di eccezionale qualità.

Infine, il momento di sedersi a tavola a Valencia è un autentico privilegio. Poche città possono vantare grandi centri di stoccaggio che forniscono prodotti freschi e di stagione e che hanno un impatto ambientale pressoché minimo. La sua gastronomia punta sui sapori della tradizione, quelli del Mediterraneo, e propone un gran numero di ricette di piatti unici.

Gastronomia

Gastronomia

Non puoi andar via senza aver provato un’autentica paella valenciana; una fideuà; le cocas di pomodoro e pepe; un esmorzaret; il brunch valenciano; o la sua horchata con fartons, prelibatezze che delizieranno anche i palati più esigenti. Inoltre, puoi gustare piatti di alta cucina nei suoi sette ristoranti stellati Michelin, due dei quali con due stelle ciascuno.

Lasciati coinvolgere da Valencia e scopri le attrazioni che la rendono la città dell’anno!

Scrivi il tuo commento

0 Commentaires

Qu'en pensez-vous?