Praga, la capitale della zombie mania

0 commenti
Rate this post

Tutti ricordano Praga per il suo bellissimo centro storico, per il suggestivo Ponte San Carlo, per il suo castello e per la gloriosa Cattedrale di San Vito. Da cinque anni a questa parte, però, i più giovani ricordano la capitale della Repubblica Ceca anche per un altro motivo, ovvero per la sua sfrenata passione per il mondo zombie. Merito di un evento che colora e anima le vie della città e che quest’anno si terrà  sabato 1 giugno: la Zombie Walk.

E se siete dei fanatici, cercate un last minute: gli zombie vi aspettano! Si tratta di una giornata all’insegna del divertimento e della follia che vedrà i partecipanti dividersi in due categorie: ci saranno gli zombie, ovviamente, vestiti e truccati di tutto punto, e le persone “normali”, pronte a scappare dall’orda di non morti decisi a mangiarli.

La zombie-mania negli ultimi anni si è diffusa in tutto il mondo, merito di alcune produzioni televisive e cinematografiche che hanno portato il genere in auge. Da 28 giorni dopo a La notte dei morti viventi, fino alle ultime chicche seriali come l’americana The Walking Dead, l’inglese In the Flesh e la francese Les Revenants.

L’occasione offre anche la possibilità di conoscere un po’ meglio la città di Praga, vera e propria chicca dell’Est Europa: camminando per le sue vie e addentrandosi per le ripide strade che portano al Castello potrete rivivere l’atmosfera, a metà strada tra il misterioso e l’inquietante, dei romanzi di Kafka, il celebre scrittore che a Praga ha visto i Natali. Tante, inoltre, sono le attrazioni che la capitale offre: dal ghetto ebraico (Josevof) alle chicche architettoniche, come la strabiliante Casa Danzante, un edificio realizzato sulla riva della Moldava, negli anni Novanta, come omaggio a Ginger Rogers e Fred Astaire e che porta la firma di F.O. Gerhy, l’architetto che ha realizzato il Museo Guggenheim di Bilbao.

I motivi per visitare Praga sono infiniti: la Zombie Walk offre solo una buona scusa. E allora, che aspettate, coglietela al volo!

Scrivi il tuo commento
Tags: ...