Vento in poppa, destinazione Corsica

0 commenti
Rate this post

Le isole da sempre rappresentano l’essenza della natura. Viaggiare in un lembo di terra circondato dal mare significa voler entrare in contatto profondamente con la meta che si è scelta. Ci sono poi occasioni in cui il viaggio diventa ancora più intimo, ancora più coinvolgente. Festiventu è una di queste. Si tratta di un festival che ogni anno, da ormai oltre due decenni, si svolge a Calvi, in Corsica. È popolarmente conosciuto come il festival del vento e si tratta di una manifestazione a trecentosessanta gradi che coinvolge tutti i settori, dall’arte allo sport, dalla musica alla scienza, senza dimenticare humour, medicina, teatro e ambiente. Insomma un festival delle arti, nel senso più ampio del termine.

La Corsica dal 23 al 27 ottobre indossa la sua veste migliore e diventa un’isola magica. Mostre si svolgono in ogni dove, eventi amano le giornate e le serate, la gente si riversa nelle piazze, tutta pronta a urlare a gran voce il motto della manifestazione, vento in poppa. Se non avete mai visitato la Corsica, quest’isola divisa e contesa tra due nazioni, Italia e Francia, il momento giusto è ora.

Calvi si presenta come un luogo fantastico, la cornice perfetta per la vostra vacanza da sogno: circondata dal mare da un lato e dalle montagne dall’altro, è un vero e proprio paradiso in terra. Un altro punto a favore di questa manifestazione è il clima: ottobre in Corsica non è di norma un mese freddo, tutt’altro. Potrete quindi trovare le temperature ideali per girare in lungo e in largo questa incredibile terra.

Se una settimana in Corsica vi pare troppo, optate per una bella crociera che includa quest’isola all’interno del suo viaggio: potrete cosi combinare due piccioni con una fava, ovvero visitare il festival del vento e al tempo stesso altre bellissime città affacciate sul Mediterraneo.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...