Sospensioni Crociere per COVID-19

Informazioni dettagliate sulle crociere cancellate a causa della pandemia COVID-19

0 commenti

A causa delle circostanze straordinarie causate dall’espansione del COVID-19 in tutto il mondo, la maggior parte delle compagnie di crociera della CLIA (Cruise Lines International Association) hanno annunciato una sospensione temporanea delle loro crociere per i prossimi mesi come misura preventiva per fermare la sua espansione.

Inoltre tutte le compagnie stanno applicando condizioni di cancellazione o modificazione flessibile per le nuove prenotazioni, per poter venire incontro alle esigenze dei clienti.

La lista che segue è aggiornata al 13/08/2020.

NOTA: la CLIA (associazione internazionale compagnie di crociere) ha indicato, in data 05/08/20, che sono state cancellete tutte le partenze di crociere dagli USA fino al 31/10/2020 di tutte le compagnie.

Costa Crociere: cancella tutte le crociere fino al 30/09/2020 + tutte le partenze in Nord Europa fino ad ottobre 2020 e tutte le partenze della Costa Victoria.

Conferma le prime ripartenze con Costa Deliziosa il 6 settembre 2020  e con Costa Diadema il 19 settembre 2020.

 

Msc Crociere: cancella tutte le crociere fino al 31/10/2020, estende inoltre la sospensione delle operazioni della flotta nel Nord Europa fino al 23 ottobre, e in estremo oriente fino al 26/10/2020 incluso.

Conferma le prime ripartenze con Msc Grandiosa il 16/08/2020 e con Msc Magnifica il 29/08/2020.

 

Royal Caribbean e Celebrity Cruise Line: cancellano tutte le crociere fino al 31/10/2020.

 

Azamara Club Cruises: cancella tutte le crociere fino al 31/10/2020.

 

Norwegian Cruise Line: cancella tutte le crociere fino al 30/09/2020.

 

Celestyal Cruises: cancella tutte le crociere fino al 05/03/2021.

 

Ti informiamo che, in caso di cancellazione, le compagnia di navigazione offrono diverse misure di compensazione.

Stiamo contattando tutti i nostri clienti via email per fornire tutte le informazioni possibili.

Scrivi il tuo commento

0 Commentaires

Qu'en pensez-vous?