I 5 Paesi più felici del mondo nel 2018

Una visita é d'obbligo!

0 commenti
Rate this post

Sapevi che esiste un indice con cui si misura la felicità delle persone in 156 nazioni del mondo? Si chiama Indice Globale di Felicità e i suoi risultati vengono pubblicati nel World Happiness Report (Rapporto Mondiale sulla felicità) grazie all’ONU e ad un gruppo di ricercatori. L’Indice viene calcolato in base a sei variabili sociali: i redditi, il supporto sociale, l’aspettativa di vita, la libertà di prendere decisioni rilevanti, la generosità e la percezione della corruzione.

Quest’anno, la Finlandia è entrata nella top 5 dei Paesi più felici del mondo, seguita da Norvegia, Danimarca, Islanda e Svizzera. Vediamo alcune delle ragioni che hanno portato alla loro nomina quest’anno. Prendi nota e che la felicità sia con te!

1- FINLANDIA

I suoi due pilastri fondamentali sono l’uguaglianza e l’istruzione – quest’ultima giudicata tra quelle di qualità più alta del pianeta. Per quanto concerne le relazioni con la natura e l’ambiente, la Finlandia è il terzo stato a livello mondiale con la miglior qualità dell’aria, nonché quello con la maggior quantità di foreste a livello europeo. I finlandesi sono caratterizzati da uno stile di vita salutare, non si fanno mancare lo sport e la cura personale. Tutto questi fattori, uniti a una sanità e una sicurezza di altissima qualità, sono aspetti che contribuiscono significativamente ad essere più felici.

Vacanze in Finlandia

2- NORVEGIA

Al primo posto l’anno scorso, la Norvegia continua a rimanere nella parte alta della classifica. Si tratta di uno stato in cui si bada con cura all’ambiente, caratterizzato da grandi montagne e ghiacciai di bellezza incomparabile. Un sistema sociale assai progredito e un senso della comunità particolarmente radicato rendono la Norvegia uno degli stati europei con l’aspettativa di vita più alta.

Vacanze in Norvegia

3- DANIMARCA

Che la felicità risieda nelle piccole cose è un fatto che i danesi prendono davvero sul serio, e la filosofia Hygge danese ne è la prova. Con una particolare attenzione per elementi come la luce, i vestiti, il cibo, le amicizie frequentate o la propria casa, le persone trasformano la propria realtà quotidiana in un insieme di piccole abitudini che li rendono più felici. Provare per credere.

Vacanze in Danimarca

4- ISLANDA

L’amore per la natura è uno dei tratti identitari degli islandesi. Con un tasso di alfabetizzazione del 99,9%, l’Islanda detiene la più alta quantità di libri pro capite. Se poi aggiungiamo una profonda dedizione al cibo sano, come si fa a non essere felici?

Vacanze in Islanda

5- SVIZZERA

Col 70% del territorio coperto da catene montuose estese e l’aria pura che si respira in ogni momento, la Svizzera non può che essere un paese felice. In più, il consumo di cioccolato medio a persona è di 12 kg. Se la relazione tra cioccolato e felicità è più che assodata, la Svizzera costituisce un esempio lampante. Il suo stile di vita, unito a passatempi come lo sci, potrebbero essere fattori significativi per la felicità dei suoi abitanti.

Vacanze in Svizzera

Molte persone sono del parare che la felicità sia una capacità e, pertanto, si può esercitare con le abitudini adeguate indipendentemente dal proprio Paese d’origine. Per questa ragione, dal blog di Logitravel non possiamo che augurarti di godere di ogni viaggio come se fosse l’ultimo. La felicità ti attenderà ovunque tu sia. A presto!

Scrivi il tuo commento

0 Commentaires

Qu'en pensez-vous?