A Santa Lucia vola in Svezia!

0 commenti
Rate this post
Paese che vai, tradizione che trovi. E se volete viaggiare in Svezia, il giorno giusto è il 13 dicembre: Santa Lucia. In tutta la nazione, infatti, in questo giorno si celebra un festival particolare, quello della Luce. In ogni città del Paese compare la santa con una corona di candele, intenta a guidare un coro composto da una serie di persone tutte rigorosamente vestite di bianco. La festa unisce sacro e profano, se da un lato si celebra la santa patrona della luce, dall’altro invece l’occasione è ghiotta per fare baldoria: la gente del posto si riversa per le strade bevendo il glogg, una bevanda tipica locale simile al punch e si perde ad ammirare i tanti mercatini pronti a sorgere in ogni angolo della Svezia.

Le destinazioni sono tante, ma due sono quelle che spiccano. Da un lato Stoccolma, la capitale: è la meta per eccellenza di chi ama i mercatini. Si riuniscono a Skansen che si trasforma per l’occasione in un museo a cielo aperto, dove è possibile trascorrere la giornata guardando artigiani al lavoro, intenti a realizzare candele uniche e bellissime. Immancabile una pattinata sul ghiaccio, vera e propria abitudine locale. Una volta qui, inoltre, assaggiate i dolci tipici natalizi, come i biscotti allo zenzero, la brioche allo zafferano o il buonissimo dolce di Natale.

Seconda destinazione clou è rappresentata da Göteborg che offre un’attrazione imperdibile, ovvero la strada della luce. Si tratta di una tre chilometri, che va dal porto al luna park Liseberg, composta da luminarie di ogni tipo. Le luci, inoltre, colorano anche i canali: da ammirare rigorosamente dal battello, per uno spettacolo che vi lascerà senza parole. Anche qui non mancano le pattinate sul ghiaccio, i mercatini e le delizie locali, come le caldarroste, ideali per combattere il freddo. E allora cosa state aspettando? Volate in Svezia, nel freddo ma luminoso nord Europa.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...