Viaggi: ecco i nuovi documenti da compilare prima della partenza

0 commenti
Rate this post

Dal 1 luglio è possibile viaggiare verso la maggior parte delle mete turistiche principali senza restrizioni. Ogni Paese, però, ha stabilito regolamenti diversi per controllare l’arrivo dei passeggeri dagli altri paesi.

È molto importante informarsi bene prima della partenza sui regolamenti vigenti nel paese in cui viggiamo, per arrivare preaparato in aeroporto, con tutta la documentazione necessaria ed evitare cos¡ spiacevoli sorprese, code chilometre e imprevisti vari.

Noi di Logitravel ti forniremo tutte le informazioni indispensabili. Troverai gli eventuali documenti e questionari da compilare nella finestra di check-out, poco prima di confermare l’acquisto del tuo viaggio.

Indicazioni per viaggiare nei principali Paesi

Spagna: per i passeggeri in ingresso in Spagna sarà obbligatorio compilare online la Carta di Localizzazione PasseggeriIn alternativa, si potrà scaricare, compilare e stampare il Questionario di Localizzazione, e consegnarlo alle autorità al momento dell’arrivo. Verrano inoltre effettuati controlli della temperatura.

Grecia: tutti i passeggeri in arrivo in Grecia dovranno compilare almeno 48 ore prima della partenza un questionario scaricabile al seguente link. Inoltre, la Grecia ha stabilito una procedura molto dettagliata per far ripartire il turismo in tutta sicurezza, con un sistema di controlli a campione basato su un algoritmo che indica i passeggeri più a rischio.

Egitto: tutti i passeggeri dovranno compilare un questionario chiamato Traveler Declaration mentre per i passeggeri provenienti dalle aeree indicate dall’ONU come fortemente a rischio, sarà obbligatorio effettuare un esame PCR 48 ore prima della partenza.

Sardegna: anche all’interno dell’Italia ci sono delle limitazioni, come vedi. Nello specifico, i passeggeri in arrivo in Sardegna devono registrarsi online al seguente Link o attraverso dell’app Sardinia Safe.

Regno Unito: dal 10 luglio non è più obbligatoria la quarantena di 14 giorni all’arrivo per i passeggeri provenienti dall’Italia. È necessario, comunque, compilare un questionario prima del viaggio, scaricabile a questo link.

Germania: dal 15 giugno sono permessi i viaggi di piacere per i passeggeri proveniente da paesi di UE, Schengen e Regno Unito.

Croazia: i viaggi sono permessi, ma ci sono due documenti obbligatori. Dovrai compilare online questo questionario e scaricare e stampare il Modulo di Localizzazione Passeggeri.

Scrivi il tuo commento

0 Commentaires

Qu'en pensez-vous?