A FRANCOFORTE LA FIERA DEL LIBRO

0 commenti
Rate this post

Settemila case editrici, 110 Paesi partecipanti, 2.500 manifestazioni, più di 300mila visitatori. Sono alcuni numeri della Fiera del libro, la Buchmesse (www.buchmesse.de), la più grande del mondo dedicata alla cultura, in scena da oggi sino al 10 ottobre a Francoforte. Una passeggiata in fiera per l’atteso evento è un viaggio intorno al mondo: editori, scrittori, poeti, traduttori, visitatori, librai da ogni parte del globo si incontrano, discutono, osservano, si esibiscono, si confrontano tra centinaia di migliaia di libri – non solo cartacei ma anche multimediali -, riviste, mappe e opere d’arte.

Nell’edizione di quest’anno, il cui ospite d’onore è l’Argentina con 60 scrittori e oltre 300 eventi, grande spazio verrà dato all’editoria del libro digitale con due progetti multimediali: Frankfurt Hot Spots e Frankfurt Story Drive dedicati alle pubblicazioni che mostrano i dispositivi di ultima generazione come l’i-Pad e l’e-reading. Tra i protagonisti della scena internazionale che hanno confermato l’invito spiccano i nomi di Bret Easton Ellis, Jonathan Franzen, Ken Follett, Richard David Precht e il premio Nobel tedesco Günter Grass.

Notevole è anche la presenza dell’editoria italiana, che si posizionerà nel padiglione 5 – quello della letteratura mediterranea e latina – nello spazio chiamato “Punto Italia”. Tra i tantissimi eventi che quest’anno coinvolgono il nostro Paese, c’è un appuntamento imperdibile: il 7 ottobre una lettura sarà dedicata alla poetessa Alda Merini, scomparsa poco meno di un anno fa.

Per il testo completo clicca qua: http://www.ansa.it/web/notizie/canali/inviaggio/news/2010/09/29/visualizza_new.html_1758424908.html

Scrivi il tuo commento
Tags: ...