A ROMA PER LA BEATIFICAZIONE DI PAPA GIOVANNI PAOLO II

0 commenti
Rate this post

Il primo appuntamento per i pellegrini provenienti da ogni parte del mondo è la veglia di preparazione che si terrà la sera del 30 aprile nell’arena del Circo Massimo (a partire dalle 20). Un momento guidato dal cardinale Agostino Vallini, vicario generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma, al quale si unirà in collegamento video anche Benedetto XVI.

La beatificazione sarà presieduta da papa Ratzinger e celebrata domenica primo maggio in piazza San Pietro, a partire dalle 10. Chiunque può partecipare, senza doversi procurare alcun biglietto. L’accesso alla piazza e alle zone adiacenti sarà comunque regolato dalle forze dell’ordine per questioni di pubblica sicurezza. A cerimonia conclusa le spoglie del Beato saranno esposte per la venerazione davanti all’altare della Confessione nella Basilica di San Pietro, finché ci sarà flusso di fedeli. Avverrà invece in forma privata la tumulazione delle spoglie di Giovanni Paolo II, presso la Cappella di San Sebastiano nella Basilica Vaticana.

Nella giornata di domenica l’area di piazza San Pietro sarà aperta dalle 5 del mattino: chi in ogni caso non riuscirà ad entrarvi potrà seguire la cerimonia dai circa 14 maxischermi che saranno allestiti in città oppure via web in diretta streaming. Nelle zone adiacenti a San Pietro e nel centro storico saranno predisposti punti di accoglienza, ristoro, assistenza sanitaria e bagni chimici. A vegliare sui pellegrini saranno le forze dell’ordine e un esercito di 2.500 volontari della Protezione civile regionale.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...