Brunello Montalcino miglior rosso al mondo

0 commenti
Rate this post

E’ il Brunello di Montalcino Riserva 2004 del Castello Romitorio (http://www.castelloromitorio.com), di proprieta’ dell’artista Sandro Chia, il miglior vino rosso al mondo, mentre una bollicina-cenerentola, il lambrusco reggiano, merita la grande menzione. Lo ha decretato, a Londra, l’International Wine Challenge’ (www.internationalwinechallenge.com), concorso britannico giunto alla 27/ma edizione in cui sono stati assaggiati ‘alla cieca’ oltre 10 mila vini provenienti da tutto il pianeta.

Alla prova del calice, ottiene poi la gran menzione il Lambrusco Reggiano Concerto 2009, Medici, seconda affermazione del Vigneto Italia nella gara internazionale.

Nella classifica per Paesi, la Francia ha avuto l’onore di risultare prima per il secondo anno consecutivo con 21 vini selezionati, seguita dall’Australia (12), e a stretta misura dal Portogallo (11). Mentre Italia, Germania, e Nuova Zelanda si attestano a 8 riconoscimenti. A sorpresa, arriva al top della classifica internazionale anche il sake giapponese.

Se siete interessati alle video recensioni, eccovi il miglior videoblog del mondo, Gary Vaynerchuk: http://tv.winelibrary.com/2009/10/13/2004-brunello-di-montalcino-taste-off-episode-752/

Scrivi il tuo commento
Tags: ...