Parma e Toulouse-Lautrec

0 commenti
Rate this post

Prendi Parma intellettuale dall’anima classica (non foss’altro per Giuseppe Verdi) e ci aggiungi un po’ di pubblicità… post impressionista però!
Il tutto si amalgama per bene se si crea una mostra sensazionale: una temporanea su Toulouse-Lautrec, allestita dal 10 settembre all’11 dicembre 2011 (www.magnanirocca.it. Ingresso 9 euro Ingresso ridotto per studenti in visita di istruzione 5 euro).

Se poi è la prima volta che vi trovate a Parma, beh, allora non potete non visitarla. Passarci un weekend e assaggiare, gustare, assaporare tutti i sapori di questa città. Hotel e sistemazioni non mancano di certo, ne tanto meno le offerte Logitravel: OFFERTE HOTEL

La passeggiata non può che iniziare in Piazza Duomo, dove si trova la celebre cattedrale dell’Assunta chiamata anche Duomo di Parma, un edificio duecentesco la cui cupola è stata decorata da Correggio. Accanto al Duomo sorge il Battistero, famosissima costruzione in marmo rosa di Verona che unisce lo stile romanico a quello gotico. Ma se tour deve essere, non a Parma si trovano prodotti così deliziosi che hanno portato la città a guadagnarsi l’appellativo di “Food Valley d’Europa”. Merito, senza dubbio, di alcune specialità che qui hanno le loro origini, come il prosciutto crudo di Parma, il Parmigia Reggiano e il culatello.

E se ancora non siete del tutto convinti e volete avere gli ultimi dettagli per arrivare al sì, vi consigliamo di leggere la nostra guida: CITTA’ DI PARMA

Scrivi il tuo commento
Tags: ...