Tra New York e le metropoli USA per il giorno del ringraziamento e il Black Friday

0 commenti
4/5 - (2 votes)

Due icone dell’America: il giorno del Ringraziamento e il Black Friday. Due eventi a un giorno di distanza l’uno dall’altro. Quest’anno cadono il 22 e il 23 novembre: quale circostanza migliore per un viaggio oltre Oceano alla scoperta di una tradizione tutta americana? Visitare gli States in questa occasione si rivelerà un’esperienza imperdibile e saranno due giorni all’insegna di emozioni opposte.

Il Thanksgiving Day è un momento sacro: nelle grandi città tutti i negozi sono chiusi ed è l’occasione per ammirare le metropoli a stelle e strisce in un’atmosfera quasi irreale, silenziosa, spirituale. Solo le parate animano le città: gli abitanti vi assistono e poi si rinchiudono in casa, con la propria famiglia, a gustare quel tacchino entrato di prepotenza all’interno del mito americano. Il giorno successivo, invece, le metropoli tornano vive più che mai: folle di persone si accalcano alle entrate dei negozi, le vie sono vivaci e animate. Merito dei saldi che, nel Venerdì nero, inaugurano la stagione dello shopping natalizio. </<>

New York è senza ombra di dubbio la meta “in”, per questi due giorni: sebbene i padri pellegrini nel 1620 arrivarono con la loro nave Mayflower nel Massachusetts è a New York che questa celebrazioni assume la sua veste migliore. La bellissima parata che si tiene nel cuore di Manhattan è organizzata dai grandi magazzini Macy’s e attira ogni anno milioni di turisti, attratti dai bei carri allegorici, dagli spettacoli e le performance di musicisti, cheerleader e artisti di strada. Inutile dire che anche per il giorno successivo è sempre New York a rappresentare la meta ideale: lo shopping selvaggio in questa città non ha paragoni.

Ma non è l’unica meta per questo lungo weekend di festa: se avete già visitato la città che non dorme mai, due valide alternative sono rappresentate da Boston e da Washington DC. Boston è la culla d’America, una città fortemente europea nello stile e nell’architettura. E’ un’ottima destinazione sia per chi vuole semplicemente dedicarsi al turismo culturale sia per chi, in questi giorni, vuole occuparsi solo di acquisti folli. Ma soprattutto è un’ottima scelta per il giorno del Ringraziamento: si tratta infatti di una città del Massachusetts, il luogo ideale per ricordare lo sbarco dei pellegrini.

E ancora da non perdere la capitale, Washington DC, meta ideale per tutti coloro che vogliono visitare il luogo in cui si prendono le decisioni cruciali di politica interna e estera americana e per tutti coloro che, complici i saldi di inizio stagione, impazzirano tra magazzini, boutique e negozi.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...