Castagne che passione!

0 commenti
Rate this post

Da Treviso a Verona, passando per Vicenza: in ottobre sono numerose le sagre paesane e gli eventi promossi per onorare i marroni, un prodotto che vede il Veneto tra le prime regioni produttrici in Italia.

Nel Trevigiano, nell’ambito dell’iniziativa ”Delizie d’Autunno”, sono ben tre gli appuntamenti in calendario. La piu’ antica, giunta alla 66. edizione, si tiene a Combai, dove un documento del 1665 testimonia la raccolta collettiva delle castagne attuata da oltre 150 persone: durante la Festa dei Marroni, proposta nei giorni di venerdi’, sabato e domenica, dall’8 al 31 ottobre, sara’ possibile degustare i prodotti preparati sulle ‘rostidore’ giganti, accompagnati dai vini Prosecco e Verdiso. Previste anche escursioni guidate nei boschi e serate a tema.

A Tarzo, dal primo al 17 ottobre, sempre da venerdi’ a domenica, si terra’ la 40. edizione della Festa della Castagna di Colmaggiore. Infine a Pederobba, dall’8 al 31 ottobre, nei tre giorni di fine settimana, verra’ riproposta la 36. Mostra-mercato dei Marroni del Monfenera. Questo particolare prodotto vanta una storia antichissima, visto che secondo alcuni testi indicano che venivano apprezzati dai Dogi della Serenissima Repubblica di Venezia.

Un’esaltazione di sapori e gusti andra’ in scena poi dal 14 ottobre al 14 novembre a San Zeno di Montagna (Verona), ”patria” del marrone di San Zeno dop. La 13. edizione della rassegna enogastronomica, denominata ”San Zeno Castagne, Bardolino & Monte Veronese”, propone menu’ a base di castagne del Baldo e marroni di San Zeno dop in abbinamento con il Bardolino, il vino del territorio; dalle malghe arrivera’ il formaggio Monte Veronese dop prodotto durante l’alpeggio estivo. Per un mese gli chef di un gruppo di ristoranti proporranno piatti fra tradizione e innovazione.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...