Le principali compagnie aeree riprenderanno i loro voli nelle prossime settimane

Dal 1º luglio le compagnie riprenderanno a volare

0 commenti
Rate this post

Tutti desideriamo che la normalità ritorni nella nostra vita e desideriamo goderci l’estate come meritiamo.

A poco a poco vediamo come i settori legati al turismo si stanno riattivando di nuovo. Il governo sta lavorando instancabilmente alle misure sanitarie necessarie affinché tutti noi possiamo goderci un’estate senza rischi. Ha dato alle aziende il via libera affinché possano riprendere passo dopo passo le loro normali attività. Gli hotel si adattano alle misure igieniche per offrire tranquillità ai propri ospiti. I ristoranti recuperano la loro attività e ci allietano nuovamente con pietanze prelibate. E i comuni delle zone costiere delle stanno pianificando come riaprire le zone balneari con la massima sicurezza.

Oltre a tutto questo, non dobbiamo dimenticare le compagnie aeree, che hanno sofferto forse più di tutti questa frenata. Le compagnie aeree sono essenziali per il recupero del turismo in Italia e in gran parte del mondo e nelle ultime settimane hanno iniziato la loro riattivazione.

Molte di loro inizieranno a riattivare i loro voli dal 1 ° luglio. Come sappiamo in Italia e in Germania, l’apertura delle loro frontiere è prevista dal 15 giugno, sempre seguendo le opportune misure sanitarie.

Queste sono le principali novità dal mondo delle compagnie aeree:

Ryanair: Ha annunciato che dal 1 ° luglio riprenderà oltre il 40% dei suoi voli per quasi il 90% delle rotte programmate e queste percentuali aumenteranno quando le condizioni sanitarie lo permetteranno. I biglietti per i voli futuri sono già stati messi in vendita e includono alcune misure sanitarie come: riduzione del bagaglio a mano, controllo della temperatura e uso obbligatorio delle mascherine.

Vueling: ha già messo in vendita i biglietti per oltre 180 rotte ampliando la sua offerta ai voli internazionali da luglio. La riapertura dei voli verrà effettuata progressivamente nei diversi aeroporti.

Alitalia: è una delle aziende più colpite da questa crisi. La nostra compagnia di bandiera da giugno ha già ripreso diversi voli nazionali. Ha fatto sapere, inoltre, che sta effettuando già il 36% dei voli in più rispetto a maggio. Alitalia ha annunciato inoltre che ripristina alcuni collegamenti da Roma e Milano verso New York, Spagna e Sud Italia.

Volotea: da metà giugno Volotea torna ad operare la maggior parte dei voli. Su Palermo disponibili 28 destinazioni, per Napoli dal 12 giugno, per Olbia dal 14 giugno. inaugurando anche due nuove rotte da e per la Sicilia.

Tutti i voli saranno conformi alle linee guida sanitarie europee e sarà obbligatorio l’uso di mascherina. Per scoprire come saranno i voli in questa nuova fase, puoi consultare le nostre Domande frequenti sui voli.

Scrivi il tuo commento

0 Commentaires

Qu'en pensez-vous?