Il parco primaverile più bello del mondo

0 commenti
Rate this post
Una settimana. Il conto alla rovescia è iniziato. Mancano esattamente 7 giorni all’apertura del Parco Naturalistico più colorato e affascinante del Nord Europa, il Keukenhof, meglio conosciuto in tutto il pianeta come il parco olandese dei tulipani. E l’appuntamento 2014 si presenta come un vero e proprio omaggio all’Olanda: il tema clou di quest’anno sarà infatti la bellezza che il Paese delle biciclette ha da offrire.Il parco situato nella cittadina di Lisse resterà aperto al pubblico dal 20 di marzo fino al 18 di maggio: il tempo a vostra disposizione è limitato. I tulipani regalano degli scenari mozzafiato, eppure sfioriscono in fretta: ecco perché non bisogna perdere l’occasione e organizzare il prima possibile il proprio viaggio in questa terra magica.

Sono moltissimi i turisti da ogni parte del globo che si recano nei Paesi Bassi in questa stagione dell’anno, del resto il Parco vanta la nomea di essere il più bello tra tutti i parchi primaverili del pianeta. E i numeri gli danno ragione: oltre 32 ettari di estensione; ben 7 milioni di bulbi che prendono vita, tra tulipani, giacinti, amarillidi e narcisi; 7 i giardini di ispirazione; 30 le esposizioni di fiori e piante nei vari padiglioni; 8 le settimane di vita di questo paradiso floreale.

Ma non solo: il Keukenhof offre solo una scusa per recarsi in Olanda, poi è possibile noleggiare una bicicletta e fare un tour in tutti i campi che circondano il parco stesso o ancora meglio ammirare questo caleidoscopio di colori dai canali, a bordo di una barca. La vista è fenomenale, un arcobaleno di colori e profumi che difficilmente passa inosservato.

Il parco si può tranquillamente visitare da soli, girovagando da un giardino all’altro, saltellando sui ponticelli o ammirando la vista dall’alto di un mulino: chi vuole avere maggiori informazioni, però, può contare sulla visita guidata di novanta minuti, ideale per tutti coloro che amano soddisfare la propria curiosità sull’origine del parco e sulle singole piante. Qualunque sia l’opzione scelta, in autonomia o con la guida, una cosa è certa: alla fine sarete estasiati, soddisfatti e innamorati di questa bellissima terra.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...