Ferrara e l’arte di strada: un binomio indissolubile

0 commenti
Rate this post

Ferrara è una delle città italiane più europee. Lo si nota non appena ci si mette piede: le biciclette che a destra e manca attraversano le strade ricordano tanto l’Olanda e la sua politica green, la frenetica attività culturale richiama alla mente le grandi metropoli del Vecchio Continente, come Berlino e Barcellona. E a tutto questo unisce la sua Storia, la sua architettura, la sua arte, fortemente italiane.

Ogni anno l’occasione buona per visitare questa bella città medioevale, sulle sponde del Po di Volano, si presenta nel mese di agosto quando questo comune della bassa pianura emiliana ospita il famoso Buskers Festival. In Italia non c’è nessun altra kermesse che si avvicini, per importanza e per dimensioni, a questa manifestazione internazionale, vera e propria portabandiera dell’arte di strada.

 

Performance, esibizioni musicali, costumi appariscenti animano le giornate e le serate, accogliendo sui vari palcoscenici situati in ogni angolo del centro storico i maggiori esponenti mondiali dell’arte di strada. Già di per sé questa è una ragione valida per partecipare. Ma quest’anno c’è un motivo in più: Ferrara è una delle città colpite dal tragico terremoto che a maggio ha colpito l’Emilia Romagna. Partecipare all’evento è un modo per dimostrare che dalle tragedie (per quanto dolorose, per quanto tristi) una città riesce sempre a trovare la forza di rialzarsi. L’evento coprirà 10 giorni, dal 17 al 26 agosto, e manterrà quello spirito allegro, fatto di musiche originali e esotiche, esibizioni fantasiose che già nelle scorse edizioni ha dimostrato di possedere.

 

Sarà questa la 25esima edizione e il tema scelto per quest’annata è l’Europa: non a caso negli ultimi anni moltissimi spettatori e artisti sono arrivati da fuori i confini nazionali, dimostrando come l’evento sia ormai consolidato e riconosciuto in tutto il Vecchio Continente.

L’occasione è ghiotta: i Buskers offrono la possibilità di ammirare una delle cittadine storiche più belle e artistiche d’Italia. Patrimonio dell’Umanità, Ferrara è un vero e proprio gioiello estense, una cornice perfetta per un evento di questo calibro.

Scrivi il tuo commento
Tags: ...